Applicazione di poliuretano
per usi edilizi a Napoli

Al giorno d’oggi, i manti impermeabili devono disporre di peculiarità tecniche non più negoziabili: devono mantenere infatti la loro efficienza nel tempo, anche in presenza di sempre più gravose sollecitazioni meccaniche (transito pedonale, azione del evento e carichi elevati), fisiche (escursioni a shock termici, pressioni e condense di vapori), chimiche (agenti acidi, solventi e idrocarburi), nonché biologiche (azioni delle radici vegetali e microrganismi). L’azione combinata di questi fattori produce un’accelerazione del processo di invecchiamento del manto impermeabile e dell’isolamento termico annesso, sino a provocarne il collasso.

Al fine di scongiurare qualunque rischio e pericolo per edifici e manufatti di varia natura, è necessario che i lavori vengano affidati a realtà aziendali altamente qualificate nel settore delle impermeabilizzazioni e degli isolamenti termoacustici, come Tecnopur.

Grazie ad anni di intensa e costante ricerca, l’azienda ha saputo dare alla luce Puretan, un particolare tipo di poliuretano per usi edilizi, in grado di rispondere a tutte le estreme condizioni di esercizio richieste.

Insufflaggio in intercapedine

Sistema poliuretanico bicomponente, per l’isolamento in loco di intercapedini murarie. L’iniezione del prodotto viene eseguita con opportune attrezzature direttamente nell’intercapedine per mezzo di fori praticati del diametro di 30 mm. Particolarmente indicato per pareti di tompagno, in laterizio, in calcestruzzo, in ferro o manufatti simili di qualsiasi forma o sagoma con intercapedine di spessore minimo di 5 cm, Puretan 20 presenta i seguenti vantaggi:

  • si ottiene un ottimo isolamento termico delle pareti esterne con notevole beneficio per il comfort abitativo e conseguente risparmio energetico;
  • riduce notevolmente la trasmissione dei rumori;
  • elimina la formazione all’interno dell’intercapedine di lamine di aria in movimento, dannose per l’efficacia dell’isolamento termico con conseguente formazione di condensa e muffa;
  • consente una completa traspirazione della parete permettendo la migrazione dei vapori verso l’esterno;
  • conferisce maggiore solidità alle pareti, in quanto si ottiene un completo incollaggio tra di esse, e alla struttura portante;
  • elimina ogni possibilità di nidificazione di piccoli insetti o animali;
  • sigilla completamente le cavità;
  • è fisiologicamente inerte, insolubile, non metabolizzabile, non emette vapori o fumi tossici.
ProveNormaMisuraValore Medio
Densità EN ISO 2811-1 Kg/mc 19
Conducibilità termica UNI EN 14315-1:2013 All.C W/m.K 0,035
Resistenza alla diffusione del vapore acqueo UNI 8054 µ 60
Resistenza alla compressione UNI 6350 Kg/cmq 0,3
ProveNormaMisuraValore Medio
Densità EN ISO 2811-1 Kg/mc 19
Conducibilità termica UNI EN 14315-1:2013 All.C W/m.K 0,035
Resistenza alla diffusione del vapore acqueo UNI 8054 µ 5
Resistenza alla compressione UNI 6350 Kg/cmq 0,3

Puretan 20

Esempi Applicativi

Pareti di tompagno

Sistema poliuretanico bicomponente, ideale per l’isolamento termico ed acustico di pareti di tompagno, in laterizio, in calcestruzzo, in ferro o manufatti simili di qualsiasi forma o sagoma.

Anche per questo prodotto si presentano i seguenti vantaggi:
  • si ottiene un ottimo isolamento termico delle pareti esterne con notevole beneficio per il comfort abitativo e conseguente risparmio energetico;
  • è un prodotto a celle chiuse, pertanto impermeabile;
  • riduce notevolmente la trasmissione dei rumori;
  • elimina la formazione all’interno dell’intercapedine di lamine di aria in movimento, dannose per l’efficacia dell’isolamento termico;
  • è applicabile nello spessore desiderato, in continuo senza ponti termici;
  • consente una completa traspirazione della parete permettendo la migrazione dei vapori verso l’esterno;
  • conferisce maggiore solidità alle pareti, in quanto si ottiene un completo incollaggio alla struttura portante;
  • ha un’ottima adesione tale da fare corpo unico con quasi tutti i materiali;
  • sigilla completamente le cavità;
  • è fisiologicamente inerte, insolubile, non metabolizzabile, non emette vapori o fumi tossici.
ProveNormaMisuraValore Medio
Densità ISO R 845 Kg/mc 35
Conducibilità termica ASTM C177 W/m.K 0,022
Resistenza alla diffusione del vapore acqueo UNI 8054 µ 60
Resistenza alla compressione UNI 6350 Kg/cmq 2
ProveNormaMisuraValore Medio
Densità ISO R 845 Kg/mc 35
Conducibilità termica ASTM C177 W/m.K 0,022
Resistenza alla diffusione del vapore acqueo UNI 8054 µ 60
Resistenza alla compressione UNI 6350 Kg/cmq 2

Puretan 30

Esempi Applicativi

Bonifica amianto

Puretan 50 è un poliuretano per usi edilizi che impermeabilizza e isola contemporaneamente. Inoltre, è un rivestimento continuo applicabile nello spessore desiderato ed è ottenuto mediante spruzzo in luogo con macchine ad alta tecnologia.

Puretan 50 viene applicato principalmente per sovracoperture in poliuretano espanso, per incapsulamento amianto, manufatti in cemento amianto e bonifica Eternit. Infatti, alcuni studi hanno evidenziato che le superfici in cemento amianto, esposte agli agenti atmosferici sia in ambiente urbano che in quello rurale, sono soggette a fenomeni di corrosione che determinano il rilascio di fibre di amianto nell’aria, con conseguente inquinamento ambientale e rischio per la salute delle persone.
Per la soluzione dell’incapsulamento amianto, meno complicata e onerosa, Tecnopur interviene con il proprio personale specializzato e con i propri mezzi per recuperare la copertura in cemento amianto, mediante applicazione in loco di uno strato di poliuretano espanso a spruzzo con cui si ottiene l’incapsulamento dell’amianto.
Puretan 50 rappresenta la soluzione più adatta per numerose applicazioni, anche in virtù dei seguenti vantaggi:
  • consolidamento con miglioramento della pedonabilità e delle resistenze meccaniche delle lastre;
  • possibilità di intervenire in maniera rapida e senza alcuna interazione con le attività lavorative;
  • incapsulamento del cemento amianto eliminando tutti i problemi che questo materiale crea in relazione alla salute e all’ambiente, in quanto le fibre di asbesto restano completamente inglobate nello strato di poliuretano espanso applicato direttamente sulla copertura;
  • nessuna produzione di rifiuti tossici e nocivi, né necessità di effettuare il lavaggio delle lastre;
  • è un prodotto termo-impermeabile;
  • è l’unico prodotto omogeneo la cui struttura molecolare permette di avere contemporaneamente impermeabilità e isolamento termo-acustico in continuo;
  • resistenza eccellente alla compressione e alla trazione;
  • rapidità di applicazione;
  • resistenza nel tempo;
  • eliminazione dei ponti termici in quanto è applicato senza interruzione di continuità;
  • notevole permeabilità ai vapori;
  • eliminazione della barriera ai vapori;
  • adattabilità a qualsiasi forma del piano di posa;
  • nessuna difficoltà di applicazione in corrispondenza dei pluviali, lucernari, torrini, raccordi con pareti verticali;
  • adesione eccellente tale da fare corpo unico con quasi tutti i materiali: ferro, cemento, laterizio, fibrocemento, legno, bitume, vetro e vetroresina;
  • resistenza agli agenti acidi, a solventi e idrocarburi;
  • resistenza all’atmosfera marina e industriale;
  • inattaccabilità da parte di funghi e microrganismi;
  • possibilità di facili riprese e riparazioni nel caso di danneggiamenti accidentali.
ProveNormaMisuraValore Medio
Peso Specifico ISO 1.23 1.12:1.13
Viscosità ISO 150:250 cps mPas a 20C 180:220
Rapporto di catalassi 01:01
Tempo di reazione: Gel Time 5 sec
Tempo di reazione: Tack Free Time 19:23 sec
Spessore reso UNI 9564 (8.6.2.) cm 02-mar
Massa volumica UNI 6349 Kg/m3 67.5
Aderenza su cemento-amianto UNI 10686 MPa 0.8
Resistenza gelo-disgelo UNI 10686 Nessuna bolla nessun sfogliamento. Spessore invariato. Nessuna screpolatura.
Resistenza sole-pioggia UNI 10686 Nessuna bolla nessun sfogliamento. Spessore invariato.
Impermeabilità e invecchiamento accelerato UNI 10686 Nessuna bolla nessun sfogliamento. Spessore invariato. Nessuna perdita.
Reazione al fuoco UNI 8457 classe 1
Impermeabilità all'acqua UNI 10686 Nessuna perdita.
ProveNormaMisuraValore Medio
Peso Specifico ISO 1.23 1.12:1.13
Viscosità ISO 150:250 cps mPas a 20C 180:220
Rapporto di catalassi 01:01
Tempo di relazione: Gel Time 5 sec
Tempo di relazione: Tack Free Time 19:23 sec
Spessore reso UNI 9564 (8.6.2.) cm 02-mar
Massa volumica UNI 6349 Kg/m3 67.5
Aderenza su cemento-amianto UNI 10686 MPa 0.8
Resistenza gelo-disgelo UNI 10686 Nessuna bolla nessun sfogliamento. Spessore invariato. Nessuna screpolatura.
Resistenza sole-pioggia UNI 10686 Nessuna bolla nessun sfogliamento. Spessore invariato.
Impermeabilità e invecchiamento accelerato UNI 10686 Nessuna bolla nessun sfogliamento. Spessore invariato. Nessuna perdita.
Reazione al fuoco UNI 8457 classe 1
Impermeabilità all'acqua UNI 10686 Nessuna perdita.

Puretan 50

Esempi Applicativi

Isolamento termico e impermeabilizzazione coperture

Sistema poliuretanico bicomponente a spruzzo, ideale l’impermeabilizzazione e l’isolamento termico di coperture civili e industriali, giardini, pareti, solai e fondazioni. Puretan 70 dispone delle seguenti caratteristiche tecniche:

  • è un prodotto termo-impermeabile;
  • è l’unico prodotto omogeneo la cui struttura molecolare permette di avere contemporaneamente impermeabilità ed isolamento termo-acustico in continuo;
  • resistenza eccellente alla compressione e alla trazione;
  • rapidità di applicazione;
  • resistenza nel tempo;
  • eliminazione dei ponti termici in quanto è applicato senza interruzione di continuità;
  • notevole permeabilità ai vapori;
  • eliminazione della barriera ai vapori;
  • adattabilità a qualsiasi forma del piano di posa;
  • nessuna difficoltà di applicazione in corrispondenza dei pluviali, lucernari, torrini, raccordi con pareti verticali;
  • adesione eccellente tale da fare corpo unico con quasi tutti i materiali: ferro, cemento, laterizio, fibrocemento, legno, bitume, vetro e vetroresina;
  • resistenza agli agenti acidi, a solventi e idrocarburi;
  • resistenza all’atmosfera marina e industriale;
  • inattaccabilità da parte di funghi e microrganismi;
  • possibilità di facili riprese e riparazioni nel caso di danneggiamenti accidentali.
ProveNormaMisuraValore Medio
Peso specifico POL. 1.12:1.13
ISO. 1.23
Viscosità mPas a 20C POL.180:220
ISO 150:250 cps
Rapporto di catalassi 01:01
Tempo di reazione: Gel Time 12 sec
Tempo di reazione: Cream Time 4 sec
Massa volumica PeEN 14315-2 Kg/m3 50-70
Aderenza su calcestruzzo UNI 9564 KPa 282
Aderenza su legno UNI 9564 KPa 266
Aderenza su acciaio dolce UNI 9564 KPa 286
Resistenza a compressione UNI 6350 Kg/cm2 3.29-5.76 (max)
Conduttività termica iniziale PrEN 14315 e 14318-1 W/Mk 0.025-0.027
Reazione al fuoco EN 13501 Euroclasse C-D-E
Trasmissione del vapor d'acqua EN 12086 metodo A mg/Pa.m.s 30-40
Impermeabilità all'acqua Nessuna perdita
Resistenza a trazione UNI 8071 KPa 391.46
ProveNormaMisuraValore Medio
Peso specifico POL. 1.12:1.13
ISO. 1.23
Viscosita' mPas a 20C POL.180:220
ISO 150:250 cps
Rapporto di catalassi 01:01
Tempo di relazione: Gel Time 12 sec
Tempo di relazione: Cream Time 4 sec
Massa volumica PeEN 14315-2 Kg/m3 50-70
Aderenza su calcestruzzo UNI 9564 KPa 282
Aderenza su legno UNI 9564 KPa 266 Trasmissione del vapor d'acqua EN 12086 metodo A mg/Pa.m.s 30-40
Aderenza su acciaio dolce UNI 9564 KPa 286
Resistenza a compressione UNI 6350 Kg/cm2 3.29-5.76 (max)
Conduttività termica iniziale PrEN 14315 e 14318-1 W/Mk 0.023-0.025
Relazione al fuoco EN 13501 Euroclasse C-D-E
Aderenza su legno UNI 9564 KPa 266 Trasmissione del vapor d'acqua EN 12086 metodo A mg/Pa.m.s 30-40
Impermeabilità all'acqua Nessuna perdita
Resistenza a trazione UNI 8071 KPa 391.46

Puretan 70

Esempi Applicativi

Impermeabilizzazione coperture

È un polimero appartenente alla più recente generazione della famiglia dei poliuretani. Il suo sviluppo ha comportato studi e sperimentazioni sia in laboratorio che in cantiere, ha subito dimostrato eccellenti qualità di resistenza alla corrosione chimica, batteriologica, resistenza termica nel campo di temperature da -200 °C a 100 °C, ottima adesione a diversi substrati e facile processabilità.

Puretan 1000 permette di preservare le strutture per decenni, abbattendo i costi di manutenzione e di riparazione. Di seguito vengono proposti i principali settori d’applicazione:
  • edilizia: protezione calcestruzzo, serbatoi in acciaio, piscine, eccetera;
  • industria: pavimentazioni, protezioni strutture metalliche;
  • fognature: rivestimento di tubi, pozzetti, depuratori;
  • nautica: piattaforme offshore, protezione strutture da diporto, parti metalliche su navi;
  • industria: pavimentazioni, protezioni strutture metalliche;
  • costruzione di componenti prodotti da stampi.

Puretan 1000 presenta infine questi vantaggi:

  • impermeabilità all’acqua;
  • resistenza alla corrosione;
  • resistenza all’abrasione;
  • superficie a bassissima scabrezza: aumenta la velocità di scorrimento dei liquidi;
  • resistenza all’attacco microbico e batterico;
  • verniciabile o pigmentabile in massa;
  • riparabile facilmente con se stesso;
  • adesione perfetta a diversi substrati:
  • nessuna cessione di componenti pericolosi;
  • autoestinguente classe 1;
  • può essere utilizzato sia in cantiere o in stabilimento;
  • rapidità di applicazione, riduce al minimo i tempi di fermo impianto;
  • velocità di essiccazione, calpestabilità;
  • stabile alla variazione termica -200 °C a 100 °C;
  • buona resistenza all’impatto;
  • non contiene solventi e fibre di vetro.
CaratteristicheUnitàValoreMetodo
Densità Kg/m³ 1000 DIN 53 420
Durezza a 25° C Shore A 93 DIN 53 505
Durezza a 25° C Shore D 42 DIN 53 505
Trazione(allungamento a rottura 425%) N/mm² 21 DIN 53 504
Trazione (allungamento 100%) N/mm² 12,4 DIN 53 504
Trazione (allungamento 300%) N/mm² 15,2 DIN 53 504
Lacerazione N/mm 58 DIN 53 515
Adesione su acciaio (senza primer) N/mm² 6,5 ISO 4624
Resistenza a flessione 5% N/mm² 6,3 ASTM D 790
Resistenza a flessione 10% N/mm² 6,9 ASTM D 790
Adesione al calcestruzzo MPa <3 UNI EN 1542
Compatibilità termica:
adesione;
dopo 50 cicli di gelo e disgelo
MPa <3 UNI EN 1542
UNI EN 13687/2
Crack bridging ability a 23° C:
statico;
dinamico
Classe A₅ B₄.₂ UNI EN 1062/7
UNI EN 1504/2
UNI EN 1504/2
Resistenza alla spinta idraulica positiva Bar 5 UNI EN 12390/8
Resistenza alla pressione idraulica negativa Bar 2,5 UNI EN 8298/8
Permeabilità al vapore acqueo Sd < 9m UNI EN ISO 7783/1
Permeabilità alla CO₂ Sd > 100m UNI EN 1062/6
Resistenza allo scivolamento/strisciamento Classe Classe I : 23 unità
Classe II : 56 unità
UNI EN 13036/4
Resistenza agli agenti atmosferici artificial Ore 2000 ore (di raggi UV e condensa) UNI EN 1062/11
Resistenza all’abrasione Mg < 120 UNI EN ISO 5470/1
Resistenza all’impatto N·m > 30 UNI EN ISO 6272
CaratteristicheUnitàValoreMetodo
Densità Kg/m³ 1000 DIN 53 420
Durezza a 25° C Shore A 93 DIN 53 505
Durezza a 25° C Shore D 42 DIN 53 505
Trazione(allungamento a rottura 425%) N/mm² 21 DIN 53 504
Trazione (allungamento 100%) N/mm² 12,4 DIN 53 504
Trazione (allungamento 300%) N/mm² 15,2 DIN 53 504
Lacerazione N/mm 58 DIN 53 515
Adesione su acciaio (senza primer) N/mm² 6,5 ISO 4624
Resistenza a flessione 5% N/mm² 6,3 ASTM D 790
Resistenza a flessione 10% N/mm² 6,9 ASTM D 790
Adesione al calcestruzzo MPa <3 UNI EN 1542
Compatibilità termica:
adesione;
dopo 50 cicli di gelo e disgelo
MPa <3 UNI EN 1542
UNI EN 13687/2
Crack bridging ability a 23° C:
statico;
dinamico
Classe A₅ B₄.₂ UNI EN 1062/7
UNI EN 1504/2
UNI EN 1504/2
Resistenza agli agenti atmosferici artificial Ore 2000 ore (di raggi UV e condensa) UNI EN 1062/11
Resistenza alla spinta idraulica positiva Bar 5 UNI EN 12390/8
Resistenza alla pressione idraulica negativa Bar 2,5 UNI EN 8298/8
Permeabilità al vapore acqueo Sd < 9m UNI EN ISO 7783/1
Permeabilità alla CO₂ Sd > 100m UNI EN 1062/6
Resistenza allo scivolamento/strisciamento Classe Classe I : 23 unità
Classe II : 56 unità
UNI EN 13036/4
Crack bridging ability a 23° C:
statico;
dinamico
Classe A₅ B₄.₂ UNI EN 1062/7
UNI EN 1504/2
UNI EN 1504/2
Resistenza agli agenti atmosferici artificial Ore 2000 ore (di raggi UV e condensa) UNI EN 1062/11
Resistenza all’abrasione Mg < 120 UNI EN ISO 5470/1
Resistenza all’impatto N·m > 30 UNI EN ISO 6272

Puretan 1000

Esempi Applicativi

geopur logo

Trattamento fondazioni

“Il Poliuretano Geopur rappresenta l’opzione ideale per impermeabilizzare e isolare la fondazione. Grazie al modo in cui viene applicato non ha giunture o fessure attraverso le quali l’umidità può entrare nell’edificio; nessun altro prodotto può raggiungere questo risultato senza ulteriori strati di impermeabilizzazione”.

Ecco alcuni vantaggi…

  • Resistenza all’umidità, differenza di temperatura, piante e insetti.
  • Bassa conducibilità termica.
  • Aderisce all’edificio e impedisce la formazione di condensa.
  • Garanzia decennale.
  • Riduzione dei costi di riscaldamento dell’edificio.

GEOPUR

Esempi Applicativi

tecnopur-logo-1920w

Via Caserta al Bravo, 184 – 80184 NAPOLI

Tel. +39 081 7383600 – Fax +39 081 7383873

ORARI DI APERTURA

Dal Lunedi al Venerdi dalle 9:00 alle 18:00
Sabato e Domenica Chiuso